Piantiamo Alberi sparando bombe piene di Semi? 1

E’ l’idea di un ex pilota dell’aviazione britannica – Jack Walters – che è riuscito a realizzare questo fantastico progetto grazie al produttore USA Lockheed Martin Aerospace.

Che succederebbe se gettassimo bombe piene di semi per riforestare la Terra?

Con pochi colpi di un attentatore può essere piantato quasi un milione di giovani alberi al giorno.

Per la commercializzazione dell’idea è stata creata un’azienda chiamata Aerial Forestation Inc. che potrebbe vantare tra i suoi potenziali clienti tutti quei paesi che dovranno effettuare operazioni di rimboschimento per compensare l’alto grado di inquinamento.

Si prevede che questo metodo permetta un risparmio di circa la metà del costo rispetto ad un metodo tradizionale.

Inizialmente, verranno effettuati dei test in posti quali il deserto del Sinai in Egitto, le regioni della Foresta Nera dove molto alberi sono stati abbattuti durante la guerra fredda, ecc.

Come leggiamo in un noto blog:

Per tali operazioni verranno utilizzati aeromobili che solitamente sono usati solo in caso di guerra. Meglio questa missione di fiori e non bombe. La società ha stimato che verrebbero piantati 900.000 alberi in un giorno. C’è da dire in ogni caso che questa idea non è nuova ha ben più di 25 anni, ma mancava la tecnologia efficiente, e anche la motivazione più valida forse? La Terra chiede aiuto ed è arrivato il momento di ridurre il riscaldamento globale, forse potrebbe essere una possibile soluzione.

One comment on “Piantiamo Alberi sparando bombe piene di Semi?

  1. Pingback: Piantiamo Alberi sparando bombe piene di Semi? ← Coding the Future | IL MONDO DEL BOSCO. Guardalo, sussurra e...pensa.

Leave a Reply