Chicken McNuggets: vero pollo al loro interno?

E’ stato provato che i famosi Chicken McNuggets – acquistabili al Mc Donald ed in altri fast food – contengono non oltre il 50% di pollo ed una serie di sostanze nocive per la nostra salute.

Gli altri costituenti sono invece aromi artificiali, derivati del mais, zuccheri, agenti lievitanti e addirittura elementi sintetici.

Sono state trovate sostanze come il fosfato di sodio, un regolatore di acidità, l’olio di cartamo, in grado di rallentare il processo di irrangidimento, il destrosio, uno zucchero, e l’amido di frumento che, miscelato con estratti di lievito, sarebbe capace di fornire il sapore di pollo.

Vedi anche: Multati gli Happy Meal

E’ noto che molte delle sostanze sopra elencate sono nocive per la nostra salute.

Come leggiamo in un noto blog:

Tra le sostanze nocive presenti nel pollo di McDonald’s si scova anche la presenza di dimetilpolisilossano, un tipo di silicone usato in cosmetica e segnalato come E900, che figura come agente antischiumogeno nell’olio per friggere i McNuggets. Questa sostanza, nonostante sia persino pericoloso il suo uso in chirurgia estetica per le protesi mammarie, ha ancora oggi un uso agroalimentare consentito dalla legge.

Chicken McNuggets, cosa contengono?

E’ stato provato che i famosi Chicken McNuggets acquistabili al Mc Donald ed in altri fast food contengono non oltre il 50% di pollo ed una serie di sostanze nocive per la nostra salute.

Di partciolare pericolosità tra le sostanze rinvenute vi è anche il Terzo-Butilidroquinone (TBHQ), utilizzato durante il processo di cottura.

La sua tossicità è comprovata da numerosi studi, la FDA (Food and Drug Administration) ha fissato un limite in 0,02%. Basti pensare che è stato provato che 1 solo grammo può causare nausea,vomito, ronzio nelle orecchie, delirio, senso di soffocamento e collasso.

Vedi anche: Multati gli Happy Meal

Fonte Articolo

Leave a Reply