Uva e uvetta: tossiche per Cani e Gatti

Attenzione! L’uva e anche l’uvetta sono un toccasana per gli uomini. Infatti, contengono numerose sostanze essenziali per il nostro organismo. La cosa, però, non vale per i nostri amici a 4 zampe.

Che siano prodotti freschi o inscatolati, questi alimenti possono causare un’insufficienza renale acuta e sono pericolosi soprattutto per i cani. Tra i sintomi troviamo vomito, diarrea e letargia.

Anche piccole quantità di uve o uvetta possono risultare fatalmente tossici per un cane. Il problema è che non tutte le uvetta e uve eserciteranno risultati simili. Inoltre, non tutti i cani reagiranno a questi principi tossici.

Cani di età, razza, sesso diverse possono essere colpiti. Una delle più gravi complicazioni della tossicità dell’uva/passito è insufficienza renale acuta (improvvisa) con mancanza di produzione di urina. Vomito e/o diarrea spesso avviene entro le prime poche ore e dopo 24 ore di ingestione, vomito e contenuto fecale possa contenere pezzi di uve e/o uva passa. Altri sintomi comprendono il dolore addominale, disidratazione e insolita quiete e debolezza.

Riporto adesso quanto letto in un noto blog:

Cure immediate

Questa è un’emergenza che richiede un trattamento immediato. Se il vostro cane ha ingerito uva o uvetta, sarà necessario indurre il vomito più presto, prima che le tossine nel frutto possono essere assorbite. Dopo tutto, è impossibile sapere se il vostro cane è uno che è suscettibile di tossicità/raccolta di uva o no. Cercare di indurre il vomito con una soluzione di perossido di idrogeno semplice di un cucchiaino a cinque chili di peso corporeo – con non più di tre cucchiaini dati in una sola volta. Se il vomito non avviene entro dieci minuti dalla prima somministrazione,si può provare di nuovo altrimenti chiamare il veterinario.

Uva e Uvetta: tossiche per Cani e Gatti

Uva e Uvetta: tossiche per Cani e Gatti

Leave a Reply