Lavori Forzati per chi Maltratta gli Animali 1

Una raccolta di firme per la legge di iniziativa popolare che prevede il carcere obbligatorio con pene che vanno dai 3 ai 5 anni per coloro che abbandonano o maltrattano un cane o un altro animale, e pene fino a 10 anni per chi uccide volontariamente un animale di affezione.

Ma non solo! La proposta di legge propone che insieme al carcere i responsabili passati in giudicato per questi reati siano obbligati a effettuare lavori forzati a tutela di animali ed ambiente.

L’associazione italiana difesa animali ed ambiente – AIDAA – ha previsto una serie di iniziative per la sensibilizzazione dei cittadini, su temi riguardanti il maltrattamento degli animali, attraverso banchetti informativi, spot pubblicitari e appelli da lanciare mezzo stampa, radio e televisione.

Leggi anche:

Quanto l’AIDAA si sta preoccupando di denuciare è la mancata applicazione delle leggi che in Italia tutelano gli animali (pochissime le condanne per i maltrattatori e quasi tutte a pene pecuniarie- multe di poche centinaia di euro di fatto impunità totale per chi abbandona gli animali in particolare i cani per strada durante l’estate).

Una raccolta di firme per la legge di iniziativa popolare che prevede il carcere obbligatorio con pene che vanno dai 3 ai 5 anni per coloro che abbandonano o maltrattano un cane o un altro animale, e pene fino a 10 anni per chi uccide volontariamente un animale di affezione.

Una raccolta di firme per la legge di iniziativa popolare che prevede il carcere obbligatorio con pene che vanno dai 3 ai 5 anni per coloro che abbandonano o maltrattano un cane o un altro animale, e pene fino a 10 anni per chi uccide volontariamente un animale di affezione.

Leggi anche:

Fonte Articolo

One comment on “Lavori Forzati per chi Maltratta gli Animali

  1. dog mama Nov 8,2013 17:39

    Yuck these people which killed animals. Cancer for killer-people cancer for baby this people

Leave a Reply