HIV: svelato il Nascondiglio che lo ripara dagli Anticorpi

Una delle caratteristiche che rende il virus dell’HIV così pericoloso e difficile da combattere, è la sua capacità di nascondersi all’interno del corpo umano. A causa di questo, il sistema immunitario non è in grado di combatterlo.

Ma cosa succederebbe se tutto d’un tratto i nostri anticorpi di accorgessero della sua presenza?

Una ricerca ha scoperto il modo con cui le molecole del virus riescono a nascondersi all’interno delle cellule del corpo senza innescare il naturale sistema immunitario di difesa.

Leggi anche: HIV: Svelati i segreti del Virus

Lo studio del Wellcome Trust, pubblicato sulla rivista Nature, ha dimostrato che spogliando il virus da questo mantello con un farmaco sperimentale, il sistema immunitario si accorge della sua presenza e si adopera per bloccare la replicazione dello stesso, almeno in cellule cresciute in laboratorio.

La scoperta potrebbe portare a nuovi trattamenti che migliorerebbero le esistenti terapie contro l’infezione da Hiv.

Il team di scienziati ha identificato due molecole nelle cellule ospiti che sono responsabili della creazione di questo mantello. In assenza di queste, l’Hiv risulta esposto alla naturale risposta immunitaria.

Andare a colpire queste molecole avrebbe anche l’effetto di rendere le mutazioni del virus molto piu’ difficili: per l’Hiv sarebbe quindi piu’ complicato diventare resistente a questo tipo di trattamento, il che costituisce un problema significativo per le attuali terapie standard.

Leggi anche: HIV: Svelati i segreti del Virus

HIV: Scoperto il Mantello che lo rende invisibile

HIV: Scoperto il Mantello che lo rende invisibile

Fonte Articolo

Leave a Reply