Latte e Zuccheri causano l’ACNE: lo dicono 50anni di Ricerca.

Di recente abbiamo parlato di quanto il consumo di zucchero bianco, latte e latticini possa nuocere alla nostra salute.

Vi abbiamo narrato di Jane Plant, una docente di goechimica che ha sconfitto il cancro al seno eliminando i latticini dalla dieta; vi abbiamo fatto sapere che i nutrizionisti di Harvard hanno di recente iniziato a sconsigliare il consumo di latte; vi abbiamo raccontato di quante siano le morti causate ogni anno dallo zucchero.

Oggi invece vogliamo presentarvi quanto scoperto da 50 anni di studi clinici, ovvero il fatto che esista una stretta connessione tra la dieta e l’acne.

In poche parole, le diete caratterizzate da un alto indice glicemico sono una delle cause di questo fastidiosissimo disturbo, dato che aumentano i livelli di glucosio nel sangue e gli squilibri ormonali. Inoltre, sembra che il latte – in particolare quello scremato – possa causare la nascita di brufoli in quanto ricco di ormoni.

Leggi anche: M. Di Bella a carico del Sistema Sanitario: i giudici parlano chiaro

Attenzione, questo regime alimentare non solo aggrava l’acne ma in alcuni casi è esso stesso la causa scatentante.

L’acne è causata dall’eccesso di produzione di sebo e dall’accumularsi di cellule morte che ostruiscono i pori  e provocano un’infezione locale e la comparsa del brufolo. Si crede che l’eccesso di sebo sia causato da uno squilibrio ormonale, il che spiega perchè circa l’80% degli adolescenti vengano colpiti dall’acne.

I brufoli non rappresentano un problema di per se, ma l’acuirsi dell’acne può causare cicatrici sulla pelle, oltre ad ansia, scarsa autostima e depressione.

Leggi anche: Lo Zucchero causa 35 milioni di Morti l’anno: leggete perfavore!

Nel corso degli anni la ricerca medica sembrava aver smentito la connessione tra dieta e acne ma di recente dermatologi e dietologi hanno cominciato a ricredersi e sembrano sempre più interessati al ruolo della terapia medica nutrizionale nella cura dell’acne.

Assumere cibi ad alto indice glicemico – ovvero quelli che vengono assorbiti velocemente – aggrava l’acne a causa degli squilibri ormonali che provoca. Tali cibi causano un picco nei livelli ormonali inclusa l’insulina, la quale è considerata responsabile della produzione del sebo.

QUI è possibile trovare un altro studio da titolo “Il consumo di latte aggrava l’ACNE e provoca la nascità di malattie croniche nella società occidentale”.

Leggi anche: Di cosa è fatta la Coca Cola?

Concludendo, ci teniamo a raccomandare a voi tutti di osservare sempre buone abitudini alimentari: abbiamo già discusso le proprietà benefiche di molti elementi naturali quali Olio d’Oliva, mandorle (ed in generale la frutta secca con il guscio), broccoli, limone, mele, carote..

Fonte Articolo

Leave a Reply