Radioterapia: medici sbagliano seno. “Adesso vivo nel Terrore”.

Una donna di 38 anni si è ammalata di un tumore al seno nel 2011.

Un mese dopo la diagnosi subì un’operazione in cui le venne asportato un nodulo e tutti i linfonodi ascellari.

Avevo 37 anni: in quella stagione della vita in cui si pensa solo al futuro. I miei bimbi avevano tre e sette anni

Dopo l’intervento, alla donna vengono prescritte sei sedute di chemio e venticinque di radioterapia.

Leggi anche: Lo Zucchero causa 35 milioni di Morti l’anno: leggete perfavore!

Con la chemio perdo i capelli, ma vado avanti. Mi affido a loro. E passo al reparto di radioterapia. Lì mi fanno la tac di centratura e, in sostanza, centrano il seno sbagliato. Invece del sinistro, quello destro.

L’errore è saltato fuori poichè, dopo aver già effettuato 22 sedute, la donna si è accorta di avere una sorta di irritazione al seno operato ed è andata subito a farsi visitare. Così i medici si resero conto del clamoroso errore, l’irritazione risultò invece una semplice dermatite: se le cose non fossero andate così, è probabile che nessuno se ne sarebbe mai accorto!

Leggi anche: Utilizzi il Microonde?! Allora leggi qui!

La paziente vive oggi con il terrore che gli possa succedere qualcosa a causa dell’errore medico.

Avevo vinto il tumore, ora vivo nel terrore

Si tratta del secondo caso al mondo dopo quello capitato in Pensylvania (USA) qualche anno fa.

C’è un paradosso in questa storia, la radioterapia avrebbe dovuto curarla ed invece potrebbe essere essa stessa a causarle problemi futuri.

Leggi anche: Incredibile: Professoressa sconfigge il Cancro eliminando i Latticini

Fonte Articolo

Leave a Reply