Invelox: l’Eolico di Nuova Generazione 1

Invelox è un invenzione che potrebbe cambiare completamente la concezione che tutti abbiamo delle Pale Eoliche.

L’idea è quella di incanalare il vento così da aumentarne la velocità ed utilizzare di conseguenza turbine più piccole.

Un apparato di dimensioni molto minori rispetto alle gigantesche Pale Eoliche che tutti conosciamo, meno costoso e di minor impatto visivo, che può però essere installato in luoghi con poco vento e, come se non bastasse, non rappresenta un rischio per gli uccelli migratori.

Leggi anche: I 100 usi dell’Acqua Ossigenata sconosciuti a tutti

Ma com’è possibile ottenere almeno la stessa efficienza rimpicciolendo la struttura!?

Basta aumentare la velocità dell’aria! Dopotutto, la potenza della turbina è proporzionale al quadrato del diametro dell’eolica, ma al cubo della velocità del vento.

Si è così pensato di accelerare il vento incanalandolo in una sorta di imbuto e sfruttando il così detto effetto Venturi, ovvero quanto minore è la sezione di una condotta, tanto più rapido è il flusso dell’aria per cercare di conservare la portata.

Leggi anche: Utilizzi il Microonde?! Allora leggi qui!

Inoltre la turbina è collocata all’interno del tubo, dunque stando al chiuso ha bisogno di minore manutenzione e non rappresenta un rischio per gli uccelli migratori.

Se confrontiamo Invelox con una pala eolica tradizionale, notiamo che a parità di potenza (1,8 MW), Invelox utilizza una struttura alta 28 m e non 80, una pala di 8 m di diametro invece che 85. Inoltre è necessario il 43% in meno di capitale, 50% in meno di spese correnti e fino al 90% in meno di occupazione del suolo.

Invelox: l'Eolico di Nuova Generazione

Leggi anche: Arriva Aquacell: l’Eco-Batteria che si ricarica in Acqua

One comment on “Invelox: l’Eolico di Nuova Generazione

  1. marco Giu 29,2014 13:32

    ma dove sono in italia dove si possono vedere..o sono solo prototipi..
    perche se effettivamente questi sono i costi e il vento di esercizio è da fare subito okk

    ditemi dove sono in italia grazie

Leave a Reply