Ecco come costruire una Bottiglia d’Acqua… commestibile!

Sapevate che – soltanto negli Stati Uniti – ogni anno vengono utilizzate circa 50 miliardi di bottiglie di plastica, che richiedono 17 milioni di barili di petrolio per essere prodotte?!

E sapevate che di queste, soltanto meno di un quartro vengono riciclate?

E allora.. perchè portar dietro una bottiglia quando puoi costruire – a casa tua – un contenitore d’acqua commestibile che può essere mangiato senza creare spazzatura?

Leggi anche: Arriva Aquacell: l’Eco-Batteria che si ricarica in Acqua

Yuka Yoneda, dal sito internet Inhabitat, ha spiegato come poterlo costruire utilizzando un processo molto semplice, denominato Sferificazione.

Tale processo riesce a racchiudere del liquido all’interno di una sottile membrana, che può essere ingerita, combinando acqua potabile e Alginato di Sodio. Per chi non lo sapesse, l’Alginato di Sodio è un estratto di alghe, gelificante, utilizzato in gastronomia molecolare in associazione con sali di calcio per la sferificazione di base e nei processi di sferificazione inversa, per fare caviale, come perle o ravioli di grandi dimensioni.

Leggi anche: Giovane di 19 anni scopre come ripulire gli Oceani dalla Plastica (Video)

Dopo aver combinato queste due sostanze entra in gioco il Lattato di Calcio, un sale cristallino utilizzato in campo alimentare come agente lievitante (identificato dal numero E327 tra gli additivi alimentari). Dopo alcuni minuti di attesa, comincerà a formarsi una membrana contenente del liquido al proprio interno.

Il risultato è una bevanda rinfrescante che non necessità di alcun contenitore per essere trasportata! Buona Visione!

Leggi anche: Una sedia fatta di CO2. Questo è il Business che ci piace!

Leave a Reply