Grillo e le Stampanti 3D: Bufala o Verità? Ecco la Video Prova

Nelle ultime settimane Beppe Grillo, durante i suoi comizi, ha parlato molto delle stampanti 3D ed in particolare del fatto che sono state utilizzate anche per stampare vere e proprie turbine utilizzate nei motori delle automobili e addirittura degli aerei.

Televisioni e giornali hanno subito gridato alla Bufala, attaccando il comico genovese come sono soliti fare.

Già due anni fa l’Economist dedicò un editoriale all’argomento, parlando di una terza rivoluzione industriale resa possibile dal cambiamento nel modo di progettare e soprattutto di produrre le cose che ci stanno intorno grazie al digitale.

Leggi anche: Arriva Aquacell: l’Eco-Batteria che si ricarica in Acqua

Ma qual’è la verità?

La verità è che la casa svedese Koenigsegg, per fare un esempio, ha dato vita alla prima automobile il cui cuore è stato stampato in 3D, utilizzando metalli quali il titanio, ovvero la girante della turbina e una sezione dello scarico.

E’ stata presentata al solone dell’auto di Ginevra lo scorso Marzo e si tratta della prima megacar della storia: One:1, un bolide in grado di generare l’incredibile potenza di un 1 megawatt: si tratta dello stesso quantitativo di energia prodotta da una centrale elettrica, in termini automobilistici si traduce in circa 1.360 cavalli.

Leggi anche: Ecco come costruire una Bottiglia d’Acqua… commestibile!

Il segreto della One:1 è il potentissimo motore V8 biturbo di 5,0 litri che vanta tra i sui punti di forza due componenti in titanio stampati in 3D: la girante della turbina e una sezione dello scarico, parti fondamentali per erogare i 7.500 giri necessari a raggiungere la potenza di 1 megawatt.

Leave a Reply