l’OMS tuona: Troppo Zucchero in Europa

Da Medici, televisioni, giornali, ma anche nel parlar comune, continuiamo a sentire questo monito: lo zucchero – specialmente quello bianco (raffinato), fa male, è novico, urge ridurre la sua presenza nella nostra dieta.

Eppure, nonostante questi avvisi continui da parte della sanità e dei mass media, l’italiano medio non sembra curarsi di questa tematica, non ha nessuna intenzione di prendere coscienza di questo problema.

L’OMS raccomanda di non eccedere i 50 grammi di zucchero giornalieri anche per i bambini, si tratta di non superare i 10-12 cucchiaini circa.

Molti di voi penseranno di non assumerne così tanto ma non è detto che sia così! Gli zuccheri raffinati si trovano in tutti quei prodotti che acquistiamo abitualmente quali snack, merendine, cole, ecc.

Ad esempio una lattina di qualunque bibita gassata ne contiene circa 10 cucchiaini, un succo di frutta 5, ma non solo! Sono molto presenti anche nei cereali che mangiamo a colazione, negli yogurt, nei piselli in scatola, nelle barrette di cioccolata, ecc. Tutto ciò causa la mancata consapevolezza da parte di tutti noi della quantità di zucchero raffinato che ingeriamo quotidianamente (sono “nascosti” ai nostri occhi).

Leggi anche: Lo Zucchero causa 35 milioni di Morti l’anno: leggete perfavore!

Naturalmente, l’allarme lanciato dall’OMS non riguarda gli zuccheri presenti naturalmente in frutta, verdura.

Queste raccomandazioni sono atte a ridurre il rischio di carie, obesità, malatttie cardiovascolari ed altri problemi di salute.

Il diretto del Dipartimento dell’Oms per la nutrizione, la salute e lo sviluppo, Francesco Braca, ha detto:

Una sola lattina di soda dolcificata con zucchero contiene fino a 40 grammi di saccarosio (circa 10 cucchiaini da tè). Abbiamo prove concrete che mantenere l’assunzione di zuccheri sotto il 10% del consumo totale di energia riduce il rischio del sovrappeso, dell’obesità e delle carie.

Leggi anche: Studio Shock: 200g di Frutta e Verdura in meno, 20mila morti in più

Lo stato dovrebbe disincentivare questo abuso, ad esempio tassando cibi e bevande che contengono zucchero bianco, e obbligando un’etichettatura adeguata per gli stessi prodotti, così da informare adeguatamente il consumatore.

Siamo ciò che mangiamo.

Leggi anche: Sconfigge il Cancro Diventando Vegano (Video)

Leave a Reply